Giardinaggio: un’attività da svolgere con il tuo bambino

Per i genitori che fanno fatica a trovare dei metodi coinvolgenti per incoraggiare i figli a seguire una dieta sana ed equilibrata, il giardinaggio può essere un modo per aiutarli a diventare più consapevoli. Anche se è vero che ci vuole un po’ di tempo per farlo, non arrendetevi. Scoprirete che ne vale la pena.

Il giardinaggio non richiede di avere un grande cortile o un terrazzo in casa. L’unica cosa necessaria è il desiderio di trascorrere del tempo con il proprio bambino ed essere pronti a imparare qualcosa di nuovo. Il modo più semplice è quello di scegliere piccoli giardini verticali che si possono realizzare con le proprie mani e con l’aiuto di un pallet, oppure acquistare dei vasi da appendere al balcone.

giardino-verticale

Coltivate alcune erbe aromatiche come basilico, timo o avete anche altre opzioni come pomodori ciliegini, zucchine o ravanelli che sono facili da coltivare e non richiedono molto lavoro. Quando le piante saranno cresciute, vedrete il ritorno del vostro investimento in termini di tempo. Non solo nei frutti, ma in come avrà influito sul modo di pensare dei vostri figli.

Sapevate che il giardinaggio ha un effetto positivo sul cervello di vostro figlio?

È scientificamente provato che i bambini che partecipano a progetti di giardinaggio ottengono voti più alti rispetto ai bambini che non svolgono questa attività. Potremmo dire che fare questo progetto con il tuo bambino provoca il risveglio di quel piccolo filosofo che è dentro di lui.

Per esempio, potete porvi le seguenti domande: Perché le piante hanno bisogno del sole? Come fa la pianta a bere l’acqua? o Perché i vermi sono buoni per le piante? In questo modo, il bambino sarà più interessato all’ecosistema e al suo ciclo di vita.

giardinaggio-pomodori-stiketsfamily

Oltre a suscitare la curiosità del vostro bambino per la natura e il cibo sano, potete introdurlo a un po’ di matematica, ad esempio, nella creazione del vostro giardino verticale se lo fate con i pallet, distribuendo la giusta quantità di piante. Un altro modo è quello di misurare quanto le piante crescono da una settimana all’altra o, se avete scelto di piantare fiori, di contare i fiori su ogni pianta.

Potete sempre completare questa attività che avete iniziato insieme a un libro di giardinaggio o a un diario in cui il vostro piccolo annota i suoi appunti sulle piante.

Tutti noi amiamo i nostri figli e sappiamo che a volte è difficile convincerli a mangiare le verdure, ma dobbiamo continuare a cercare di allenare le loro papille gustative per migliorare la loro dieta.

Connettiti con il tuo bambino

L’era elettronica è sempre più presente nella nostra vita e in quella del vostro bambino. I bambini hanno bisogno di avere un legame familiare in cui i sentimenti siano al centro. Questo tempo trascorso a curare il vostro giardino può essere utilizzato per parlare dei compagni di classe di vostro figlio o delle attività che ha svolto a scuola o nel tempo libero.

connettiti-con-tuo-figlio

Svolgere questa attività vi aiuterà a stabilire un contatto con il vostro bambino e a far maturare il suo senso di responsabilità. I concetti appresi, come il compostaggio o l’uso dell’acqua piovana accumulata, insegneranno al bambino a rispettare e a prendersi cura del pianeta.

Preparatevi ad avere il vostro giardino e a connettervi con il vostro bambino!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *