Come aumentare l’autostima dei propri figli

Ogni genitore desidera solo il meglio per i propri figli: fiducia in sé stessi, avere obiettivi chiari, relazioni costruttive e importanti con gli altri, successo negli studi e sul lavoro; ma soprattutto quello che più si desidera è la loro felicità.
I desideri dei genitori sono chiari, però spesso i problemi arrivano quando si cerca il modo di aiutarli a raggiungere questi traguardi.

autostima

Spesso un manuale di educazione dei figli e figlie sono la massima aspirazione di un genitore: consigli o norme di base che orientino nei momenti di tensione e smarrimento.

Secondo gli esperti, il nocciolo della questione sta nell’autostima: i bambini e le bambine che hanno un’autostima alta, avranno più possibilità di avere successo nella vita.

Partendo dal concetto che l’autostima è come ciascuno si vede e si valuta, ecco alcuni consigli per aiutare i propri figli e figlie:
•    Premiare i figli e figlie per i propri sforzi. Dargli fiducia
•    Lodare di più e sgridare meno
•    Apprezzare le particolarità di ogni figlio: è molto importante che si sentano amati
•    Essere affettuoso (dare un abbraccio o un bacio richiede pochi secondi). Dare affetto e attenzione è il miglior regalo che si può fare ai propri figli e figlie
•    Cercare attività in cui i figli e figlie si sentano bene e realmente siano felici di farle
•    Dare responsabilità che siano in grado di assumere
•    Sviluppare la propria autostima (se non si ha fiducia in sé stessi, difficilmente si potrà aiutare i figli ad averne: i bambini e le bambine imitano il comportamento degli adulti)

In sintesi, uno dei ruoli dei genitori sarà quello di insegnare ai propri figli ad affrontare le sfide della vita con atteggiamento positivo e non negativo: mai dire “non posso”!

Ricordate: ogni bambino si considera, tale come è stato considerato!

Guardar

Guardar

Guardar